Wonder woman un mito senza tempo

Wonder Woman: un mito senza tempo

Il successo che sta ottenendo nelle sale cinematografiche il film Wonder Woman, è la riprova di quanto i super eroi siano in grado di affascinare un pubblico di ogni età. Non per nulla, la pellicola girata sotto la regia di Patty Jenkins e che vede la splendida Gal Gadot indossare i panni di Wonder Woman, registra incassi da record.
Il film, è un inno ad una delle più note e conosciute supereroine, una vera e propria esplosione di meraviglia, saggezza e grazia che hanno, indiscutibilmente reso nota in tutti i tempi Wonder Woman. Oltre alla protagonista Gal Gadot, fanno parte del cast nomi noti come, David Thewlis, Elena Anaya, Chris Pine, Connie Nielsen, Ewen Bremner, Saïd Taghmaoui, Danny Huston, Lucy Davis e Robin Wright.

Wonder Woman: una super eroina in mondo tutto maschile

Regram from @gal_gadot: #WonderWoman #BVS #GlamourPower @glamourmag

Un post condiviso da Wonder Woman (@wonderwomanfilm) in data:


Wonder Woman è una eroina che al pari di Superman, Batman e alle altre iconiche figure, fa parte di quello che può essere considerato un po’ il pantheon dei super eroi. In questo universo immaginario, Wonder Woman, chiamata con il nome umano di Diana Prince, nasce come personaggio destinato a diventare un mito nel 1941 grazie alla fantasia di William Moulton Marston. Infatti, il suo esordio avvenne nel numero 8 della serie a fumetti All Star Comics.
È interessante notare che la nascita di Wonder Woman avvenne in un mondo di super eroi tutto al maschile, ove il super eroe di turno si prodigava a salvare il mondo e fanciulle indifese.
L’inossidabile mito di Wonder Woman, permette di mettere in risalto come una donna con le proprie idee e la propria forza possa essere in grado d’essere alla pari di tanti uomini. Il modello creato da William Moulton Marston, in maniera incredibile dati i tempi, ebbe ben presto un successo di enorme portata.

Wonder Woman, ma non solo

#WonderWoman is WOWing critics across the globe! ? Experience the Wonder for yourself in just TWO days. Get tickets now – link in bio!

Un post condiviso da Wonder Woman (@wonderwomanfilm) in data:

Anche se l’archetipo della supereroina è senza dubbio Wonder Woman, il mondo dei super eroi vede anche altre protagoniste donne. Da semplice comprimaria la cugina dell’eroe kryptoniano, Supergirl, ben presto divenne una vera protagonista. Altro nome eccellente del mondo dei super eroi femminili è Kitty Pryde, personaggio dei fumetti creato da John Byrne e Chris Claremont.
Apparsa in piena guerra fredda, la Vedova Nera, da femme fatale diventa protagonista di epiche avventure intergalattiche. Altro personaggio femminile appartenente al fantastico mondo dei super eroi è She-Hulk, una eccezionale rappresentazione della forza tutta al femminile.
Wasp, come Capitan America, è un vero leader, una donna capace di essere nel contempo dominante ma anche fragile e molto dolce. Jean Grey, anche nota come Fenice, è un altro dei personaggi femminili super eroi. Fu creata da Jack Kirby e Stan Lee e, per molti aspetti, è quasi sicuramente tra le più celebri X-Woman di ogni tempo.
Batgirl, alias Barbara Gordon, come supereroina combatte anch’essa il crimine organizzato che imperversa a Gotham City. Un personaggio fantastico ove più che la forza atletica spicca la tenacia e l’intelligenza, oltre che una sensualità tutta acqua e sapone. Tempesta, alias Ororo Munroe, è apparsa come super eroina dei fumetti nel maggio del 1975. Creata da Dave Cockrum e da Len Wein è una mutante che ha il poter di poter controllare gli elementi.
Apparsa, invece, negli Anni Sessanta la Donna Invisibile, alias Susan Storm, è una celebre super eroina in lotta contro Galactus. È un celebre personaggio dei fumetti che venne creato da Jack Kirby e Stan Lee. In conclusione, non si poteva, di certo, non ricordare Miss America, alias Madeline Joyce Frank, supereroina e sposata con Trottola.